La stagione delle feste estivali in Italia comincia con Festa della Repubblica, che viene celebrata il 2 giugno. A Roma, a tal proposito si svolge una marcia militare.

Nella seconda metà del mese di giugno occorre indispensabilmente visitare Pisa recarsi a Pisa.

In onore di Santo Ranieri, santo patrono della città, si organizzano corse di barche sull’Arno, il fiume le cui acque attraversa il centro. Le gare fluviali continuano con i cosiddetti “Giochi del Ponte“, che comprendono parate mascherate-mascherati e diversi giochi equestri proprio sul pià vecchio ponte.

Una manifestazione assai impressionante è dichiarata la Competizione Palio di Siena – concorsi ippici a dardosso e senza concrete norme; che pianificati un paio di volte durante l’estate – il 2 luglio e il 16 agosto.

Alla fine del luglio, Venezia celebra la festa del Redentore. Questa festività è un ampio festival acquatico, la culminazione di cui è eccezionale spettacolo di fuochi d’artificio, che hanno una durata di circa un’ora.